glossario dei termini

A

Altcoin: Al-ternative Coin. Tutte le criptovalute alternative al bitcoin, nate con lo scopo di emulare/migliorare quelli che sono i servizi offerti dai bitcoin.

Arbitraggio: Consiste nell’ acquistare criptovaluta su un Exchange e rivenderla immediatamente su un altro Exchange, permettendo cosi di fare del profitto.

Ask: La domanda. Ovvero il prezzo richiesto per l’acquisto di un bene (criptovaluta).

B

Balance: Il totale delle monete, virtuali e non, presenti sul proprio conto.

Bear: Nell’ambito finanziario, si chiama Bear un mercato che ha un trend in discesa.

Bid: L’offerta. Ovvero il prezzo che si è disposti a pagare per l’acquisto di un bene (criptovaluta).

Bit (Satoshi): Il Bit, in gergo chiamato Satoshi, è la più piccola unità di bitcoin. Essa rappresenta 1/1.000.000 di Bitcoin.

Bitcoin: La critpovaluta più conosciuta al mondo, creata da Satoshi Nakatomo nel 2009.

Blocco: È un insieme di transazioni, raggruppate secondo quella che è la grandezza massima (block size).

Block Size: È la grandezza massima di un blocco, espressa in byte. Determina il numero di transazioni che è possibile effettuare in un intervallo di tempo.

Blockchain: È il “registro” su cui vengono conservate tutte le transazioni effettuate su una data criptovaluta. La prima criptovaluta ad utilizzarlo è stata Bitcoin.

Bull: Al contrario di Bear, il Bull viene utilizzato per chiamare un mercato con un trend in salita.

C

Capital Gain: Il guadagno ottenuto da una compravendita.

Chiave privata: La chiave privata è un “codice” che identifica te come reale possessore di un determinato wallet.

D

Double Spend: È il tentativo di effettuare due transazioni differenti utilizzando, contemporaneamente, lo stesso capitale. (Doppia Spesa)

F

Fee: Sono le commissioni da pagare per effettuare una transazione.

FUD: Acronimo di Fear, Uncertainty and Doubt. (Paura, Incertezza e Dubbio). È un termine utilizzato per indicare incertezza sull’andamento di una data criptovaluta.

H

Hard Fork: Pratica di divisione di una Blockchain (biforcazione) in due blockchain.

Hype: Attesa su una determinata criptovaluta. Se una criptovaluta ha parecchio hype attorno, il suo prezzo potrebbe superare il reale valore di mercato, aprendo a possibili speculazioni su di essa.

Hashing: Unità di misura della potenza del mining

I

ICO: Acronimo di Initial Coin Offering. Quando una nuova moneta nasce, c’è la possibilità di raccogliere fondi, vendendo i token della nuova moneta a prezzi molto bassi.

Inflazione: L’inflazione, in economia, è l’aumento del costo di beni e servizi.

L

Leva: È una sorta di prestito che ti viene fatto, per poter fare trading utilizzando più capitale di quanto investito. Ad esempio, se vogliamo fare trading con 100€, ed utilizziamo una leva x5, il capitale movimentato sarà di 500€.

M

Mining: È quel processo per cui si utilizza la potenza di calcolo di un computer per l’ estrazione di bitcoin.

T

Total Supply: Il numero totale di token di una criptovaluta.

Trend: Tendenza di mercato.

V

Volatilità: La volatilità è la variazione di prezzo di una criptovaluta. In genere, tutte le criptovalute sono molto volatili, ma hanno dei periodi di stabilità.

W

Withdraw: E’ il prelievo di una somma di denaro dal proprio Wallet.

Per restare aggiornato sui prossimi articoli, iscriviti alla nostra Newsletter!